Lite in diretta tra Nina Moric e Paola Perego a domenica in

perego-moric-scontro-domenica-in-638x425
Lite in diretta tra Paola Perego e Nina Moric durante “Domenica In”. La conduttrice aveva invitato la modella croata a partecipare al programma di Raiuno, concedendole la possibilità di poter replicare alle dichiarazioni di una settimana fa della mamma di Fabrizio Corona, Gabriella.
Secondo la Moric, la Perego aveva sminuito con l’ex suocera il suo ruolo da madre, affermando che Carlos ( figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric) è sereno grazie alla nonna che lo protegge.

Così ha avuto inizio la lite con repliche e controrepliche. “Ho visto la trasmissione. Avete messo al rogo una madre. Ci sono state battute sgradevoli nei miei confronti. Qualcuno ha potuto pensare che io non fossi presente nella vita di mio figlio. Avete frainteso tutto quello che è successo negli ultimi anni. Vi siete messi in mezzo. Carlos ha vissuto 12 anni con sua madre e ha avuto una figura paterna inesistente”, ha precisato con un tono minaccioso Nina Moric.

Paola Perego ha controreplicato, prima con una certa calma, ma via, via, perdendo il suo solito tono educato: “Fermati. Nessuno ha messo al rogo una madre. Noi non ci siamo messi in mezzo, è diverso. Nel momento in cui muovi delle accuse e dici che ci siamo messi in mezzo, io ti chiedo quando è successo. Nina calmati! Ognuno ha la propria etica e la propria morale nel fare programmi. Io non voglio che si parli di un minore nel mio programma. Fammi concludere! Nel nostro programma, che è dedicato alle famiglie, se vuoi replicare alle cose dette, puoi farlo. Se tu sei venuta qui per dire che tuo figlio non ha mai avuto un padre e cose simili, scusami ma io non te lo permetto, per quella che è la mia etica morale, non voglio che si parli di un minore in un programma televisivo.” Ovviamente non poteva finire così, al sentire che non si poteva più parlare del bimbo in tv, la Moric ha controbattuto: “Avete messo in mezzo mio figlio e io ora non posso parlare di lui. La democrazia in Italia non esiste? Non mi fai parlare.” Subito ha risposto la Perego: “In questo programma, la democrazia esiste eccome. Se sei qui significa che c’è. Tu ti devi calmare. Tu ti sei sentita offesa perchè puoi aver pensato che tuo figlio non si trova bene con te. Ti chiedo scusa.”

La Moric nonostante ha accettato le scuse, ha continuato ad essere polemica al punto che Paola Perego ha esclamato: “Se continui con questo tono, devo farti alzare e uscire dallo studio. Ci sono delle famiglie che ci vedono e ci vuole rispetto. Non vogliamo litigare con nessuno. Pretendo che non si parli di minori.”

Lo scambio di battute è continuato. Nina Moric è andata via molto arrabbiata, si è sfogata subito dopo sul social. Postando una foto in cui è immortalata mentre fa il dito medio, ha scritto: “Forse alla fine è vero, in Italia la giustizia proprio non c’è. Il mio diritto di replica è stato soppresso, un paese libero l’Italia, già dove una nonna può parlare 30 minuti di un bambino, e la madre non può dire nulla. La signora Perego per tenermi la bocca chiusa, si è alzata più volte, agitata, quasi voleva tapparmi la bocca con le mani… Avevo tante cose da dire… Ma fa niente, non so se mai potrò dire le cose come stanno a questo punto, la cosa è evidente oggi, televisioni, giornali, e tutta l’opinione pubblica hanno l’obbiettivo di far concedere la Grazia a Corona, e quindi, dire la verità non mi è concesso…”.