Elisabetta Canalis dopo il dramma va in missione dai bambini profughi

Sarà ambasciatrice per l’Unicef e andrà a sostenere la campagna “100% Vacciniamoli tutti” per i bambini profughi della Siria. “Che gioia! Emozionata per la mia prima missione sul campo con Unicef Italia” dice la Canalis, a cui risponde l’associazione umanitaria: “Sarà una missione emozionante vedrai Elisabetta. Un abbraccio e buon viaggio”.

Questa missione capita proprio in un momento delicato per la showgirl e stare in mezzo ai bambini profughi le servirà per distrarsi dal suo dolore. Proprio venerdì, infatti, Eli aveva annunciato con un lungo post la perdita del bimbo che portava in grembo da qualche settimana.