Corvaglia sull’aborto di Elisabetta: “I media hanno amplificato la sofferenza”

maddalena-corvaglia2

Maddalena Corvaglia dice la sua, sui media che hanno immediatamente sottolineato la notizia dell’aborto spontaneo dell’amica Elisabetta Canalis, riprendendo nel giro di pochi minuti il lungo post mandato online dall’ex velina mora sul social. Intervistata da Top la showgirl ha sottolineato: “I media hanno amplificato la sofferenza di una donna. Capisco parlare di tradimenti o di cellulite, ma secondo me i giornali dovrebbero avere rispetto per una donna che sta vivendo un momento così difficile. Non dovevano pubblicare subito la notizia”.
La bionda avrebbe desiderato un po’ più di riservatezza, anche se è stata proprio Elisabetta a voler condividere con il popolo della Rete quel che le era accaduto, rendendo pubblica la perdita del figlio tanto desiderato con il compagno, il medico ortopedico Brian Perri.

Maddalena, per fortuna, non ha di questi problemi. Lei è felicemente sposata con Stef Burns e madre appagata di Jamie Carlyn. “Mi ritengo fortunatissima: il matrimonio è un’avventura umana meravigliosa. Io e Stef siamo sposati da tre anni e ci amiamo più del primo giorno”, ha confessato. E, riguardo all’educazione della piccola, ha sottolineato quanto abbia appreso dopo l’esperienza vissuta in Africa per conto della Onlus Una voce per Padre Pio: “Sono stata in Africa e ho visto cosa hanno saputo fare la generosità degli italiani e l’Onlus Una voce per Padre Pio. Non dimenticherò mai quei bambini; sono tornata cambiata e mi sono promessa che non avrei mai viziato mia figlia. Anche nel nostro Paese ci sono tante famiglie in difficoltà, ma molti si lamentano perché non hanno il superfluo. Se andassero in Africa, smetterebbero di lamentarsi. Mi piacerebbe adottare qualche bambino a distanza, in modo da poterli aiutare e di dare a mia figlia un ‘fratellino speciale'”.