Mika replica: “Non ho paura di chi mi discrimina”

mercoledì 12 agosto 2015 by Stefania

Il giovane cantante Mika ha voluto rompere il silenzio e replicare. A Firenze le locandine del suo prossimo concerto, previsto per il 30 settembre, sono state imbrattate con una scritta omofoba inequivocabile. La foto della locandina ha invaso la Rete.

1439193031_mika

Così il giovane cantante di fama mondiale, giudice anche di X Factor, omosessuale e felicemente fidanzato con Andy Dermanis, inizialmente aveva deciso di non dare peso all’accaduto ignorandolo, poi le segnalazioni dei fan sul social l’hanno convinto a intervenire. Così ha replicato a suo modo alla scritta orribile comparsa sulle locandine del suo concerto a Firenze. La replica è arrivata con una campagna personale contro chi discrimina con l’hashtag #Rompiamoilsilenzio. “Avevo visto la foto della scritta sui miei manifesti e il mio istinto era di lasciar stare… Che l’odio di alcune persone, una cosa che conosco bene, era meglio ignorata. Ma voi avete ragione #rompiamoilsilenzio. Non ho paura di chi mi discrimina. Nessuno deve averne. L’amore fa quel che vuole. #rompiamoilsilenzio”, ha cinguettato la popstar.

1439193066_mika-manifesto-scritta-omofoba

La campagna contro l’omofobia del cantante Mika ha subito raccolto migliaia di followers. Tantissimi anche i vip che si sono schierati con il cantante. “Quanto mi vergogno di certi essere umani… l’ignoranza non ha limiti!!! Sto con te Mika #Rompiamoilsilenzio Mano sulla coscienza”, ha cinguettato Ana Laura Ribas. “A volte l’ignoranza fa dire alla gente cose stupide, ma le parole hanno un peso #Rompiamoilsilenzio”, ha scritto Lorenzo Fragola. “Grande Mika, avanti così, a tutta forza. #Rompiamoilsilenzio”, ha commentato Elisa.

1439195343_tweet_mika

Tantissimi altri vip hanno commentato, come Fedez, Tiziano Ferro, Eros Ramazzotti. Tutti con Mika, tutti contro la discriminazione e la stupidità. “XF9 è contro ogni discriminazione. Solidarietà a @mikasounds e a tutte le vittime di bullismo. #Rompiamoilsilenzio”, il messaggio del talent che Mika l’ha fortemente voluto con sé.