I funerali del grande Jules Bianchi

mercoledì 22 luglio 2015 by Stefania

Il mondo della Formula1 piange il pilota Jules Bianchi, spentosi sabato 18 luglio dopo lunghe settimane tra la vita e la morte. Lewis Hamilton, Sebastian Vettel, Felipe Massa stretti attorno alla bara di Jules Bianchi. Ai funerali nella cattedrale di Nizza nessuno ha voluto mancare per l’ultimo saluto al collega francese.

image

C’erano tutti i nomi più in vista della Formula1 per rendere l’ultimo saluto a Jules Bianchi. Davvero tanti i piloti che si sono stretti attorno alla famiglia di Bianchi e alla fidanzata Camille. C’erano anche Nico Hulkenberg, Nico Rosberg, Daniel Ricciardo, Romain Grosjean, Pastor Maldonado e Daniil Kyat. Davvero tanti i piloti che si sono stretti attorno alla famiglia di Bianchi e alla fidanzata Camille. C’erano anche Nico Hulkenberg, Nico Rosberg, Daniel Ricciardo, Romain Grosjean, Pastor Maldonado e Daniil Kyat. Alcuni di loro hanno voluto portare a spalle la bara di Jules Bianchi all’uscita dalla cattedrale di Santa Riparata a Nizza. Tra i tanti piloti, anche Adrian Sutil che a Suzuka vide Bianchi schiantarsi contro il trattore a bordo della pista. In rappresentanza del mondo della Formula1, anche il presidente della Fia Jean Todt e l’ex campione francese Alain Prost. Straziante l’addio della famiglia e di Camille Marchetti, la difanzata del 25enne, che per nove mesi ha sperato che Jules si riprendesse dal tremendo incidente avvenuto a Suzuka, durante il Gp del Giappone dello scorso anno.