E’ morta Bobbi Kristina Brown la figlia di Whitney Houston

lunedì 27 luglio 2015 by Stefania

Tragico destino per Bobbi Kristina Brown. La giovane ragazza dopo mesi di agonia è morta ieri in un ospedale di Atlanta. La figlia di Whitney Houston e del musicista Bobby Brown aveva solo 22 anni, compiuti lo scorso 4 marzo, e si trovata in coma farmacologico da molti mesi. Lo scorso 31 gennaio era stata trovata priva di conoscenza nella vasca da bagno della sua casa in Georgia. Era stato il compagno Nick Gordon a chiamare subito i soccorsi, sottolineando come la ragazza avesse smesso di respirare. A Hollywood piange ancora il figlio di una star. Per la giovane ragazza non c’è stato niente da fare, le sue condizioni sono apparse da subito disperate.

150201-news-bobbi-kristina-brown

“Bobbi Kristina Brown si è spenta domenica, 26 luglio 2015, circondata dalla sua famiglia. E’ finalmente in pace tra le braccia di Dio. Vogliamo ringraziare di nuovo tutti per l’enorme quantità d’amore e sostegno che ci avete regalato in questi mesi”, ha annunciato il comunicato ufficiale diffuso dai suoi familiari. La giovane ragazza segue il triste destino della sua famosissima mamma, scomparsa l’11 febbraio del 2012 in una camera del Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, a causa di un mix di farmaci. Una sorte simile a quella della famosa cantante, anche per la ragazza si è subito parlato di morte celebrale. Una inchiesta è in corso sia sul compagno di Bobbi Kristina sia sulle cause della morte.