Il cantante Clementino: “Il 16 gennaio anch’io al San Carlo insieme a Maradona”

giovedì 29 dicembre 2016 by Marina

“Ci sarò anch’io sul palco del San Carlo con Maradona. E gli chiederò di girare un video con il quale vorrei aprire i miei concerti”. Clementino, celebrità a Capri, Hollywood assicura che anche lui sarà uno dei protagonisti della serata del 16 gennaio 2017 con la regia dell’amico Alessandro Siani a trent’anni dal primo scudetto.

“Ero un bambino all’epoca, ma che ricordi. Sono tifosissimo e ottimista sul futuro della nostra squadra”. E anche sul futuro della sua città:

“Godiamoci questo momento bello. Basta vedere quanti turisti affollano Napoli, il fatto che si senta sempre più cantare canzoni Pino Daniele.

E poi la squadra di calcio va bene, insomma, tanti gli elementi positivi ci spiegano che qualcosa è accaduto. Ci sono anche tanti napoletani a Sanremo’”.

Il rapper che ritorna al festival con “Ragazzi fuori” loda Carlo Conti: “Un grande professionista, veramente competente in campo musicale. Davvero ho saputo dalla tivù che sarei tornato al festival”.

Prima per lui ci sarà il Capodanno in piazza Plebiscito. “Un’ora di concerto, tutto mio, non sarò solo un ospite, sono orgogliosissimo, con me ci saranno Tiromancino, Stadio. E alle tre sarò ad Amalfi”.

A Capri, Hollywood fantastica il cinema “Quello vero da attore, comico magari. Adoro Siani, Benigni, Verdone”.

Per gli adolescenti lui è un mito ed anche un esempio, si dedica molto al sociale, dalle conversazioni nelle carceri  al supporto delle scuole calcio per non benestanti “Bisogna combattere la noia, che fare cose sbagliare, c’è  bisogno di più concerti, corsi di teatro, biblioteche”.