Bruno dei Fichi d’India finalmente cammina e capisce tutto

mercoledì 26 agosto 2015 by Stefania

Finalmente dopo due anni Bruno dei Fichi d’India comincia a camminare. Un recupero lento ma comunque incredibile per Bruno Arena, colpito da un’emorragia cerebrale due anni e mezzo fa durante le registrazioni di una puntata di Zelig. In emorragia cerebrale, il comico fu operato d’urgenza e lasciò l’ospedale San Raffaele di Milano soltanto l’11 febbraio per trasferirsi in un centro di riabilitazione. Uscito dal coma il 1 marzo, da quel giorno è iniziata la lunga terapia e i progressi fatti sono stati incredibili, così che la speranza di poterlo rivedere in azione si fa sempre più probabile. A rassicurare i fan, visto che dal momento dell’aneurisma non lo hanno mai dimenticato, è proprio lui, Bruno Arena, che qualche giorno fa ha pubblicato un post sulla sua pagina ufficiale Facebook.

20150825_105208_bruno

“Ciao a tutti amici tra poco finiscono le mie vacanze…
Spero di vedervi tutti a teatro con il mio gemello, per abbracciarvi tutti.
Sono al settimo cielo perché non mi avete mai abbandonato.
Non parlo ancora, ma capisco tutto, mi alzo e incomincio a camminare …
Ma un giorno, mi alzero di scatto, e gridero’ : ma bastaaaaa!
Il mio gemello Max mi dice tutto, mi scrive tutto…
Mi piace l’idea del nostro film, ho tanta voglia di tornare sul palco, mi mancate…
Buona strada a tutti… Non spegnete la luna…
Bruno”.

Il post è accompagnato da una didascalia che annuncia molto presto il suo ritorno a teatro per presenziare allo spettacolo del suo “gemello”, Max Cavallari. Adesso finalmente Bruno Arena si alza, comincia a camminare, è perfettamente cosciente e capisce tutto.